Pane dolce all’uvetta mdp con miele | Ricetta vegan

0 Comment


Ho lavorato parecchi anni in panetteria e ho potuto notare come molte persone preferiscano il pane dolce all’uvetta rispetto alle classiche brioches. Ieri avevo un po’ di tempo e ho deciso di provare una variante sulla classica ricetta e ho dolcificato il pane con miele al mandarino invece che con lo zucchero. Tra poco ti racconterò la ricetta del pane dolce all’uvetta mdp con miele ma prima voglio spiegarti perchè ho scelto proprio il miele al mandarino.

Mi piace particolarmente la sua consistenza cremosa infatti devo toglierlo subito ogni volta che lo utilizzo altrimenti corro il rischio di finirmi il barattolo, ha un gusto dolce e dilcato e mi piace particolarmente il retrogusto di fiori che conferisce ai dolci preparati con questo miele un gusto molto particolare.

Ma tornando al mio pane all’uvetta mdp…..ti sarai accorto che oggi ho deciso di usare la macchina del pane per fare questa ricetta ma nulla ti vieta di impastare a mano o nella planetaria 🙂

Leggi anche  Sei vegetariano? Fior di natura è per te

Altra piccola modifica rispetto alle mie abitudini sta nell’uso della farina, ho trovato una farina con lievito madre e già salata e non ho saputo resistere, la mia proverbiale curiosità mi ha spinto ad acquistarla. Avevo già provato a fare il pane e devo dire con un risultato eccellente e ieri il pane all’uvetta è stato un vero successo, è finito prima di sera. E pensare che l’avevo preparato per la colazione dei giorni successivi….vabbè lo rifarò nei prossimi giorni.

Iniziamo con la foto per vedere se ti piace e poi ti racconto la ricetta

Pane dolce all'uvetta mdp

Pane dolce all’uvetta mdp con miele #ricetta

Ingredienti

500 gr farina tipo 1 con pasta madre (molino Spadoni)

280 gr di acqua

10 gr lievito secco

20 gr olio

100 gr uvetta

80 gr mielbio al mandarino

farina per la spianatoia

  • Per prima cosa lava l’uvetta e lasciala bagno per una mezz’oretta
  • Scola l’uvetta e asciugala bene bene.
  • Metti nella mdp l’acqua a temperatura ambiente (oppure nella planetaria)
  • Aggiungi il lievito secco e il miele
  • A questo punto aggiungi la farina e l’olio (la mia farina contiene già sale, se tu hai usato una farina normale metti anche 10 gr di sale)
  • Avvia il programma per solo impasto oppure inizia a impastare finche non ottieni un impasto ben incordato
  • Passa l’uvetta nella farina e quando senti il suono della mdp aggiungila all’impasto. Se stai impastando a mano o con la panettiera aggiungi l’uvetta solo dopo aver ottenuto un impasto ben incordato. L’impasto sarà un po’ morbido e umido a causa del miele
  • A questo punto fai lievitare per 20 minuti, togli l’impasto dalla panettiera e forma sei palline
  • Metti in ogni stampo da plum-cake tre palline, copri con la pellicola e fai lievitare 3 ore.
  • Dopo tre ore sarà ben gonfio il mio era così
  • Scalda il forno a 200°
  • Aggiungi la granella di zucchero sul pane dolce all’uvetta mdp e inforna a metà altezza
  • Cuoci per circa 30 minuti, se vedi che sta colorendo troppo copri con carta d’alluminio.
  • Il pane all’uvetta con miele è pronto per essere gustato, soffice e profumato. Impossibile resistere.
Leggi anche  Gelato alla banana con kiwi e melograno senza gelatiera

Buona colazione e fammi sapere se ti è piaciuto

PS se usi la mdp e non vuoi cuocere nel forno  invece del programma solo impasto imposta il programma pane bianco per 750gr….avrai un delizioso pane all’uvetta a forma di pan bauletto 🙂

Pane dolce all'uvetta mdp con miele Pane dolce all uvetta mdp

Se vuoi altre ricette con il miele dai un’occhiata qui

Leggi anche  Rotolo prosciutto e formaggio

Seguimi sulla mia PAGINA cropped-cropped-testata-blog2.jpg  e lasciami un commento e dammi dei suggerimenti. Segui sui social #imenudikaty

Scarica subito la mia guida su come cucinare bene ma con gustocliccando qui,

Mi trovi anche su

 instagram profilo g+pagina g+twitterpinterest

Tag:, , , ,

Ciao fammi sapere cosa pensi del mio post e lasciami un commento o eventuali domande

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.