Pasta al pesto con patate e philadelphia

Comincia la stagione del basilico!!!!! Cosa potevo fare da buona ligure se non una buonissima pasta al pesto ???? Oggi ho deciso di renderla più delicata e cremosa aggiungendo del philadelphia…..provatela, piacerà anche ai vostri bimbi!!!!! Il mio pesto è senza aglio, i piace un po’ più delicato se volete potete fare la versione originale.

Volete sapere quali sono le origini del pesto??

Primo esempio fu in epoca romana il Moretum, descritto da Virgilio. Ma la prima ricetta del pesto viene fatta risalire all’Ottocento. Anche se certamente essa è debitrice di più antiche salse pestate come l’agliata (versione alla ligure dell’agliata classica), a base d’aglio e noci, diffusa in Liguria durante la repubblica marinara genovese. Nella maggior parte della zona spezzina e genovese venivano usate le croste di formaggio avanzate, perché economicamente più vantaggiose ed inoltre le patate venivano aggiunte in quanto molto meno care della pasta (proverbiale parsimonia ligure)

pasta al pesto e patate

 Ingredienti per la pasta al pesto con patate e philadelphia

dosi per 2 persone

  • 50 gr di foglie di basilico di Genova DOP
  • 1/2 bicchiere di olio evo
  • 8 cucchiai da cucina belli colmi di Grana Padano DOP
  • 2 cucchiai di pinoli
  • sale
  • 180 gr di gomiti  (ideali le linguine o trenette)
  • 3 patate medie
  • 4 cucchiai di philadelphia
Leggi anche  Torta di cri, come ti riciclo il pane

 

Ho iniziato a preparare il pesto……Ho lavato in acqua fredda le foglioline di basilico e le ho asciugate con della carta da cucina. Ho messo le foglioline di basilico, i pinoli e l’olio nel frullatore, quando tutto è tritato molto finemente ho aggiunto il Grana e ho dato un’ultima frullata. A questo punto il pesto è pronto…….

Leggi anche  Pane fatto in casa (partecipazione evento Nunzia Bellomo)

Ho pelato le patate, le ho tagliate a pezzettini piccolini e le ho messe a bollire in una pentola con acqua salata, quando l’acqua è arrivata a bollore ho buttato i fusilli..

In un piatto ho mescolato il pesto con il philadelphia e ho aggiunto alcuni cucchiai di acqua di cottura in modo da formare una cremina…..

Ho scolato la pasta con le patate e ho condito con la cremina, in caso risultasse  troppo asciutta aggiungete ancora alcuni cucchiai di acqua di cottura….

Pasta al pesto patate e phialdelphia per tutti…..buon appetito!!!!!!

SE LA MIA RICETTA TI È PIACIUTA VISITA ANCHE LA MIA PAGINA cropped-cropped-testata-blog2.jpg

LASCIAMI UN COMMENTO E VALUTA CON LE STELLINE :)

SE NON TI È PIACIUTA LASCIAMI I TUOI SUGGERIMENTI….NON SI FINISCE  DI IMPARARE, I TUOI SUGGERIMENTI PER ME SONO PREZIOSI :)

pasta pal pesto e patate

 

Leggi anche  Spaetzle agli spinaci con panna e speck - come alleggerire una ricetta classica lasciandone intatto il gusto.
Ti potrebbero anche interessare
  1. Vellutata di zucca
  2. Amaretti morbidi di Sassello
  3. Torta salata ai fiori di zucca e gamberetti
  4. Pesche ripiene -ricetta leggera
  5. Pallottole ricche |riciclare
  6. Pasta arcobaleno con tanta verdura
  7. Lasagna vegetariana
  8. Melanzane ripiene di pennette |Ricetta Persegani
  9. Torta salata ai fiori di zucca e gamberetti
  10. cremose con salmone affumicato
  11. Zucchine ripiene di patate
  12. Spaetzle agli spinaci con panna e spek
  13. Turbanti di pesce ricetta
  14. Pollo farcito con erbette e crescenza
  15. Tortino di carciofi, ricetta pasquetta
  16. Quiche zucchine, prosciutto e wurstel

Guarda anche

8 pensieri su “Pasta al pesto con patate e philadelphia”

Ciao fammi sapere cosa pensi del mio post e lasciami un commento o eventuali domande