Panini a lunga lievitazione profumati al miele con 1 grammo di lievito

 

I panini a lunga lievitazione profumati al miele sono dei panini morbidissimi e con pochissimo lievito. Vuoi sapere quanto lievito ho utilizzato? 1 grammo! Eh si, hai proprio capito bene, solo un grammo di lievito di birra per 500 gr di farina. Naturalmente dovrai farlo lievitare a lungo ma otterrai un pane molto più digeribile.

Se non hai tempo o se ti accorgi di essere senza senza pane troppo tardi per questo tipo di lievitazione non ti preoccupare, aumenti la dose di lievito, diminuisci i tempi di lievitazione e il gioco è fatto, otterrai un pane ugualmente ottimo, profumato e soffice ma meno digeribile.

Io per dare un tocco deciso ho utilizzato mielbio castagno, un miele dal gusto deciso dal retrogusto amarognolo, dalla consistenza  liquida e dal colore ambrato.

Ho utilizzato il miele Rigoni di Asiago perchè proviene dalle aree di raccolta più esclusive esistenti in Italia, vere oasi naturalistiche ed è biologico al 100% raccolto in ambienti incontaminati.

Leggi anche  Cestini di Pasqua | Ricette Pasqua

Adesso ti spiego come fare e vedrai che  è più facile di quello che sembra.

Panini a lunga lievitazione

Panini a lunga lievitazione profumati al miele

Ingredienti

  • 200 gr di manitoba
  • 300 gr di farina tipo 0
  • 350 gr di acqua
  • 1 gr lievito
  • 30 gr mielbio castagno
  • 10 gr sale

Procedimento

1° giorno (io ho iniziato alle 19.20)

  1. Metti nella planetaria (se non hai la planetaria puoi usare un’impastatrice) l’acqua fredda con il grammo di lievito e il miele
  2. Aggiungi le farine e inizia ad impastare
  3. Quando l’impasto risulta incordato aggiungi il sale e continuare ad impastare
  4. Impasta fino ad ottenere un panetto morbido e liscio
  5. Con l’aiuto della farina forma una palla facendo la pirlatura e fai lievitare 1 ora e mezza circa (io ho lasciato lievitare fino alle 21.00)
  6. Trascorso il tempo di lievitazione prendi il panetto e fai le pieghe (trovi il video di come fare le pieghe qui il tuo impasto sarà un po’ meno idratato rispetto a qullo del video ma il procedimento  è identico) per dare forza. Metti l’impasto in una ciotola coperta e riponi in frigo per 18/20 ore
Leggi anche  Menu settimana 16 - 22 Febbraio

2° giorno

  1. Trascorse le 18/20 ore (io ne ho fatte passare 18, fino alle 15.00)  riprendi l’impasto e lo fai riposare fuori dal frigo per circa due ore in luogo tiepido.
  2. Trascorse le due ore (per me alle 17) dividi l’impasto in pezzi da 80 gr e dai la forma che desideri al tuo pane, io ho fatto dei bocconcini.
  3. Disponi i panini ben distanziati sulla teglia del forno in modo che con la lievitazione non si attacchino e fai lievitare lontano da correnti d’aria e al tiepido per altre 2 ore
  4. Trascorse le due ore (alle 20) scalda il forno a 250 gradi e inforna per 15 minuti
Leggi anche  Patate cremose con salmone affumicato

Panini a lunga lievitazione profumati al miele con 1 grammo di lievito sono pronti, soffici e profumati.

Buon appetito

Se il mi articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici.

Seguimi anche sulla mia PAGINA cropped-cropped-testata-blog2.jpg  lasciami un commento e dammi dei suggerimenti.

Segui sui social #imenudikaty

Per ricevere contenuti extra iscriviti alla mia newsletter cliccando qui, non ti invierò spam, la odio quanto te

Mi trovi anche su

 instagram profilo g+pagina g+twitterpinterest

Guarda anche

Ciao fammi sapere cosa pensi del mio post e lasciami un commento o eventuali domande